ANTIPASTO / CONTORNO
 
SFORMATO DI SPINACI
 
(Per quattro persone)

INGREDIENTI:

 

  • 400 g. spinaci lessati e strizzati
  • 150 g. besciamella
  • 250 ricotta vaccina
  • 3 uova intere
  • 3 cucchiai parmigiano grattugiato
  • pangrattato, burro
  • sale , noce moscata


PREPARAZIONE:

Scaldare il forno a 200°C. Far saltere qualche minuto gli spinaci al burro (a piacere si può insaporire con uno spicchio d'aglio che poi si toglie) in modo che si asciughino bene. Io uso i cubetti di spinaci surgelati e per non farli inzuppare d'acqua li faccio cuocere ancora congelati in una pirofila per 10 minuti al micoonde.

Nel mixer frullare gli spinaci e la ricotta, aggiungere le uova e per ultima la besciamella e il parmigliano. Aggiustare di sale e, a piacere, aggiungere una grattata di noce moscata. Deve venire un frullato abbastanza consistente, nel caso fosse troppo liquido aggiungere altro formaggio.

Prendere una teglia da forno rettangolare con i bordi alti (io uso quella in silicone che è davvero meravigliosa, evita anche il bagno maria), imburrare e cospargere di pangrattato e mettere il composto. Se avete una teglia tradizionale mettete in una teglia più grande col fondo coperto d'acque e cuocete a bagno maria, se usate il silicone mettete direttamente in forno.

Far cuocere per 30 minuti circa, controllando il grado di cottura con uno stecchino di legno. Quando è cotto girare lo sformato su un piatto da portata e servire tiepido.

VARIANTE: se desiderate un piatto più consistente da adoperare come antipasto potete far sciogliere del formaggio tipo toma o fontina (o scaldare una scatola di fonduta già pronta) e accompagnare con la salsa lo sformato. In questo caso è più gradevole allo sguardo se prepareto lo sformato in piccole monoporzioni rotonde.

TEMPO PREPARAZIONE :
40 minuti
DIFFICOLTA':
**
   
PREPARABILE IN DUE TEMPI:
NO
ADATTO A CENA IN PIEDI :
SI
 
SURGELABILE:
NO
CONSERVAZIONE:

1 giorno in frigorifero

 
ATTREZZATURA PARTICOLARE:

Nessuna

FACILE DA TRASPORTARE:
SI
   
FONTE:
COMMENTI:
Lo mangia anche mia figlia che ha dichiarato guerra alla verdura!